Spaghetti alla Nerano con Provolone Del Monaco

Questo piatto fu realizzato al ristorante Maria Grazia nella piccola Baia di Nerano a Marina del Cantone, piccola frazione marinara del Comune di Massa Lubrense che si affaccia sul Golfo di Salerno, all'inizio della Costiera Amalfitana.

Pare che nella cucina di questo ristorante si provò ad aggiungere a un piatto povero come la pasta con le zucchine il provolone del monaco, un formaggio a pasta filata che acquista piccantezza in base alla stagionatura.

Questo latticino, tipico di Agerola, cittadina dei monti Lattari, si produce dal 1700, quando alcuni pastori che vivevano sul Vomero, si trasferirono a causa dell’espansione urbana. Alcune famiglie si stabilirono nella zona e iniziarono a sfruttare i pascoli locali producendo soprattutto provola. 

Perchè del Monaco? Il mercato di vendita di questi pastori era soprattutto Napoli e, quando si recavano in città coperti da pesanti mantelli, iniziarono ad essere soprannominati "monaci". Da qui il nome del loro formaggio: Provolone del Monaco.

Ingredienti

360 g di spaghetti

800 g di zucchine 

120 g di provolone del Monaco grattugiato

1 spicchio di aglio 

basilico

olio extra vergine di oliva

1 noce di burro (opzionale)

sale

pepe

Procedimento

Tagliate le zucchine a fette sottili e friggetele poche per volta in abbondante olio extra vergine di oliva fino a doratura girandole spesso.

Nell'ultima padella di frittura delle zucchine aggiungete uno spicchio d'aglio e 2 foglie di basilico in modo da far rilasciare l'aroma nell'olio.

Eliminate aglio e basilico fritto e fate asciugare le zucchine fritte su carta assorbente, aggiungete qualche foglia fresca di basilico spezzettato e aggiustate di sale.

Intanto fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata. 

Unite un mestolo di acqua bollente della cottura della pasta sulle zucchine e fate sobbollire pochi secondi. Abbassate la fiamma, aggiungete la pasta molto al dente, completate la cottura padella insieme alle zucchine girando spesso e aggiungendo poca acqua.

Spegnete la fiamma e fuori dal fuoco aggiungete una noce di burro, e man mano il provolone del monaco grattugiato con un po' di acqua di cottura e abbondante basilico spezzettato a mano, girate velocemente fino a far sciogliere il formaggio in modo da formare una bella cremina;

Una spolverata di pepe nero e servite subito in tavola i vostri spaghetti alla Nerano.